Ad agosto, mese principe dell’estate e, quindi, degli eventi, sono numerose in Molise le rievocazioni storiche quale, ad esempio, le “Notti Angioine” a Colletorto.

In due calde serate si sviluppa l’evento, nato negli anni ’90, che consiste in una celebrazione in onore della Regina Giovanna I d’Angiò. Salita al trono a diciassette anni molte testimonianze lasciò in paese, prima su tutte la torre che svetta sulla piazza e alla quale i colletortesi sono legati.

La rievocazione, quindi, porta a fare un salto indietro nel tempo, metà del 1300 circa. Tra giochi medievali, tiro con l’arco storico, lotterie, tornei di balestra e degustazioni tipiche trascorre la prima serata. Il calore della gente, poi, rende l’atmosfera ancora più familiare e amichevole.

Il giorno seguente il clou della manifestazione. Dalle 22:00 un imponente corteo, che vede coinvolti gruppi provenienti anche da fuori regione, vede sfilare tra le strade del paese fino ad arrivare il piazza ai piedi della torre.

Lungo il cammino sbandieratori e il tradizionale “palio delle oche“. Una volta in piazza, dopo il discorso della Regina ascoltato in silenzio ed acclamata a gran voce, l’ingresso dei vari gruppi, uno spettacolo di fuoco e, al termine, il clou con il caratteristico incendio del castello.

L’evento, organizzato dal Gruppo Storico Giovanna I D’Angiò, vede coinvolto tutto il paese che si ritrova accanto ad una delle figure che più di tutte hanno fatto la storia del paese.

Una manifestazione da vivere intensamente nelle calde notti d’agosto.

Condividi su: