santa cristina

Santa Cristina a Sepino, storia e programma

Santa Cristina a Sepino, storia e programma

Anticipiamo di qualche giorno un evento che si terrà settimana prossima per dar modo a tutti di venirne a conoscenza; parliamo della festività in onore di Santa Cristina a Sepino.

Sentitissima è la festa in paese.

Santa Cristina di Bolsena costituisce una delle più affascinanti figure dell’agiografia cristiana antica.

La Chiesa, da sempre, l’ha distinta con il titolo di Martire; appellativo che ha la forza di racchiudere in sé qualsiasi altro commento sulla breve vicenda terrena di Cristina.

Le origini del culto verso S. Cristina hanno radici antichissime. Già dal IV secolo a Bolsena veniva venerata la tomba della Martire. Da qui, in tempi e circostanze diverse, il culto della Santa si è propagato in tutto il mondo: Europa, Asia, America Latina. Solamente in Italia si possono contare oltre ottanta località ove viene venerata la Martire Cristina.

Bolsena e Sepino sono storicamente unite nella venerazione della Santa. Recentemente, l’8 gennaio 1995, le due cittadine hanno sottoscritto un atto di gemellaggio. A Sepino le secolari tradizioni di culto sono numerose, coprono l’arco dell’intero anno e sono scandite dal volgere delle stagioni e dal ritmo della vita contadina.

Le origini della Chiesa di S. Cristina si perdono nella notte dei tempi, mancano infatti documenti certi, ma numerosi studiosi sono d’accordo nell’ipotizzare l’origine dell’edificio di culto contemporanea a quella del Castello. Probabilmente all’inizio era una cappella gentilizia ad uso privato, annessa al Castello della città. Anticamente la chiesa era intestata a S. Salvatore e questo titolo durò fino al 1098.

Era il 10 gennaio 1099; da quel momento la Chiesa trasformò il titolo in S. Cristina.

Maggiori dettagli sulla storia della Santa e del culto li trovate al sito del comitato http://www.comitatosantacristinasepino.it/go/.

PROGRAMMA EDIZIONE 2017

PROGRAMMA RELIGIOSO

DOMENICA 23

S.S. messe, ore 9:00, 11:00 e 19:00.

LUNEDI’ 24

S.S. messe, ore 8:00, 9:00, 18:00 e 19:30.

  • Ore 11:00: Solenne celebrazione eucaristica;
  • Ore 12:00: Processione della statua di Santa Cristina con la reliquia.

MARTEDI’ 25

  • Ore 11:00: celebrazione eucaristica con gli emigranti;
  • Ore 18:00: S. Messa.

MANIFESTAZIONI CIVILI

SABATO 22santa cristina

Si parte stasera con i Martìri di Santa Cristina, 8° edizione. La passione della Santa sarà raffigurata in una spettacolare scenografia itinerante, in un mix di costumi d’epoca, musiche ed effetti speciali. Partenza da Largo San Nicola, ore 21:00.

A seguire Sagra del Baccalà.

DOMENICA 23

Gran concerto Bandistico “Città di Conversano”; ore 18:30 – Marce sinfoniche in Piazza e durante la giornata banda itinerante.

LUNEDI’ 24

  • Gran concerto Bandistico “Città di Lecce”;
  • Gran concerto Bandistico “Città di Ailano”;
  • Ore 18:45: Concertone, Cerimonia alla lapide dei Caduti;
  • Durante la giornata bande itineranti;santa cristina
  • Ore 22:00 Fuochi pirotecnici in loc. Guadocavalli.

MARTEDI’ 25

Festa dell’emigrante – prima giornata.

  • Ore 19:00: Concerto di musica lirica “I luoghi dell’anima”;
  • Ore 21:30: Horizons in concerto, musica italiana e rock.

MERCOLEDI’ 26

Festa dell’emigrante – seconda giornata.

Ore 22:00 Gabry Ponte in concerto.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *