[wp_ad_camp_4]

Pizza e minestra, piatto forte della tradizione molisana

Pizza e minestra, piatto forte della tradizione molisana

Torna la rubrica “Molise a Tavola” curata da Caterina Campajola; oggi parliamo di una pietanza dal sapore antico e genuino, un altro piatto forte della tradizione molisana…pizza e minestra.
Un pasto completo ricco di sapori realizzato con una pizza di granturco, della verdura campestre (come la verza o la cicoria) e carne di maiale.
Gli ingredienti sono quanto di più semplice possa servire, vediamoli insieme:

Per la pizza

  • 700 gr di farina gialla (granturco);
  • un pizzico di sale;
  • qualche cucchiaio di olio di oliva;
  • acqua calda q.b.

Per il condimento

  • verza;
  • cicoria;
  • bollito di maiale;
  • uno spicchio di aglio;
  • peperoncino;
  • sale.

Preparazione

Pulite la verza e la cicoria e tagliatele a listarelle; lavatele e lessate in abbondante acqua salata; a mezza cottura scolatele e unitele al bollito di maiale, precedentemente preparato, insaporite con peperoncino e fate bollire tutto insieme per una decina di minuti; nel frattempo preparate la pizza.

Versate la farina in un’insalatiera, unitevi qualche cucchiaio di olio di oliva, un pizzico di sale ed impastate con acqua calda fino ad ottenere un composto morbido e omogeneo; versate, a questo punto, l’impasto in un ruoto ben unto e infornatela per circa un’ora a 200°C; se avete il camino potere cuocerla nella coppa.
Una volta cotta non vi resta che versare la verdura con bollito nei piatti e assaporare con le fette della pizza. Servite ben caldo magari accompagnato da un bicchiere di un ottimo vino locale.

E voi, avete mai provato questa ricetta? Inviateci le vostre ricette, preparazioni e soprattutto foto, per assaporare, anche se attraverso uno schermo, le delizie che la nostra regione ci offre.

Buon appetito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *