zampogna

Festival Internazionale della Zampogna di Scapoli

Festival Internazionale della Zampogna di Scapoli

Scapoli, paese della valle del Volturno, incastonato alle pendici delle Mainarde in pieno Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, regala al visitatore panorami e storie interessantissime, ma anche tanta musica; sì, perché Scapoli è il paese delle zampogne, tanto da tenersi ogni luglio il il Festival Internazionale della Zampogna: nato nel 1975, è un appuntamento imperdibile con la tradizione che si rinnova l’ultimo week end di luglio.

Il 28 e il 29 del mese infatti, il piccolo paese molisano si anima di turisti, appassionati e suonatori con il sottofondo della melodia inconfondibile di uno strumento che ha reso Scapoli famoso non soltanto in Italia ma anche all’estero. Il Festival Internazionale della Zampogna, infatti, risulta essere ormai tra le manifestazioni popolari e folkloristiche più significative dell’intera penisola, ottenendo, per la sua particolarità, parole di elogio dalla Stampa Nazionale e Internazionale.

Il suo alto contenuto culturale, come a far rivivere nel nostro tempo i costumi, le tradizioni, la storia dei luoghi e la sua caratteristica di essere un punto di incontro per gli artisti di questo strumento da tutto il mondo, fanno del festival della zampogna di Scapoli, un evento di valore internazionale.

Ad accompagnare il Festival si tiene ogni anno anche la Mostra Mercato di Artigianato artistico del prezioso strumento: le vie del paese si riempiranno di Maestri Artigiani provenienti da tutta Italia e dall’estero che espongono le proprie “creature” mostrando ad appassionati e turisti presenti i metodi, gli strumenti e i processi di lavorazione.

La direzione artistica è affidata al musicista  Christian Di Fiore.

zampogna

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *