mostaccioli

Mostaccioli, dolce molisano tipico natalizio

mostaccioli

Mostaccioli, dolce molisano tipico delle festività natalizie

Cari amici amanti della cucina molisana, ma voi non sentite nell’aria un profumo di cioccolata, cannella, arancia e spezie varie? Noi si, perché abbiamo appena preparato per voi i mostaccioli. Come “cosa sono i mostaccioli?”. Sono dei biscotti semimorbidi ricoperti di cioccolata, ma ciò che li caratterizza per il gusto particolare, è il mix di spezie presente nell’impasto. Scopriamone la storia, gli ingredienti e la ricetta grazie alla solita amica Caterina Campajola (che ha deciso di farci ingrassare non poco in queste vacanze…).

Il mostacciolo è un dolce tipico natalizio presente in molte regioni d’Italia ed anche qui nel Molise è molto sentita l’usanza di prepararli proprio in questi giorni di feste; gli ingredienti dell’impasto cambiano, anche se non di molto, da regione a regione. Tempo addietro venivano preparati con il cruschello che si otteneva dal residuo della macinatura del grano. Il nome sei mostaccioli, conosciuti sin dal tempo dei romani che li cuocevano su foglie di alloro, probabilmente è legato alla consuetudine delle classi meno abbienti che, non potendo permettersi di acquistare lo zucchero perché troppo costoso, per rendere più gustosi i loro dolci con i prodotti della campagna, iniziarono ad utilizzare, quindi, il mosto cotto e il miele.

Ora, però, concentriamoci sulla ricetta augurandovi ancora buone feste (e buone mangiate).

Ingredienti

  • Un kg di farina
  • 500 g di mandorle frullate
  • Una confezione di cacao amaro da 75 g
  • Un cucchiaio di cannella a stecca frullata
  • Un cucchiaio di buccia d’arancia
  • 5 uova
  • Un bicchiere di olio (scarso)
  • Un bicchierino di Punch
  • 400 g di miele
  • 350 g di zucchero
  • 2 tazze di caffè tiepido (in cui vanno sciolti 20 gr di ammoniaca)

Per la copertura 2 Kg di cioccolato (un kg fondente e uno al latte).

Preparazione

Sulla spianatoia mettere la farina, lo zucchero, il cacao e le mandorle e mescolare; fare la classica fontana, aggiungere poi il miele, il punch, l’olio, il caffè, le uova, la cannella e l’arancia e impastare fino a formare un panetto morbido. Con il mattarello stendere l’impasto in uno spessore di un cm (non più alto) dal quale ricavare dei rombi che verranno cotti in forno a 180 gradi per non più di 15 min. Dovranno rimanere morbidi! Una volta cotti lasciare raffreddare e procedere alla copertura con il cioccolato che è stato precedentemente sciolto a bagnomaria con un cucchiaio di olio di semi. Per un effetto più originale potete decorare i vostri mostaccioli con la cioccolata bianca colorata o ghiaccia reale.

Buon appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *