molise a tavola

Molise a tavola: la torta ubriaca

Molise a tavola: la torta ubriaca

Terzo appuntamento per la rubrica “Molise a Tavola” con le ricette di Caterina Campajola; parliamo oggi della “Torta ubriaca” alla Tintilia e cioccolato. Oggi parleremo di un dolce speciale nato dal connubio vino-cioccolato, un’unione dal gusto magico perché quando il sapore dolce del cioccolato si sposa alla raffinatezza del gusto aspro e intenso di un vino tutto molisano e pregiato come la tintilia si crea qualcosa di unico al palato.

La Tintilia  

La Tintilia è un vino molisano che nasce nella metà del settecento; il suo nome deriva presumibilmente dall’etimo Tinto che in lingua iberica significa “rosso”, ed è infatti caratterizzato da un colore rosso scuro.Si diffuse sul territorio molisano in maniera così rapida che, alla fine dell’800, divenne la varietà più coltivata in tutto il territorio del Molise. Nel dopoguerra ebbe poi un calo progressivo fino alla completa scomparsa. Fortunatamente le tendenze consumistiche di oggi hanno risvegliato l’interesse per questo prodotto identificandosi sempre più come una delle tante eccellenze della nostra regione

Caratteristiche

La Tintilia è un vitigno rustico che resiste bene al freddo, alle malattie ed all’attacco di muffe. Le bacche da un colore molto scuro danno vita ad un vino rustico, da un colore rosso rubino intenso con riflessi violacei, da un gusto elegantemente raffinato e particolare dal leggero retrogusto di liquirizia. Si abbina molto bene con molti piatti, da primi, paste al forno classiche della tradizione italiana, molto corpose, agli arrosti. Ottimo anche con le carni, anche elaborate come i brasati. In questo articolo, come detto, lo abbineremo, invece, al dolce ed anzi sarà uno degli ingredienti principali della ricetta.

RICETTA

Torta vinella o torta ubriaca al vino rosso e cioccolato 

Ingredienti:

  • 150 g farina 00;
  • 250 g zucchero;
  • 200 g burro;
  • 4 uova;
  • 70 g cacao amaro o cioccolato fondente;
  • 100 g di vino rosso;
  • 1 bustina di lievito per dolci;
  • 1 noce di burro per la teglia.

Preparazione:

Mettere nel mixer il vino rosso, lo zucchero, il cacao amaro o cioccolato fondente (a pezzettini) e il burro; frullare, mettere il composto in un pentolino e sciogliere bene senza far raggiungere il bollore. Lasciare un bicchiere del composto da parte, versare nel mixer il restante, aggiungere le uova, la farina, il lievito per dolci, frullare facendo amalgamare bene gli ingredienti, imburrare la teglia, 24 cm, e cospargerla di farina. 

Versate l’impasto nella teglia e livellare in forno a 180°C per 35 minuti circa, regolarsi con il proprio forno e con la prova stecchino. Capovolgere la torta ubriaca su un piatto e fare dei fori e versarci dentro la cioccolata messa da parte; se si è raffreddata scaldarla prima; versarne anche un po’ sulla superficie della torta.

Non resta che provare, noi vi diamo appuntamento al prossimo articolo di “Molise a tavola”.

molise a tavola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *