giornata del camminare

Giornata del camminare Monte Vairano: le nostre foto

Giornata del camminare Monte Vairano: le nostre foto

Domenica scorsa anche noi di TurismoinMolise ci siamo uniti alla passeggiata ecologica nel bosco di Monte Vairano in occasione della giornata del camminare. Questa area boschiva estesa 240 ettari, sebbene sia molto vicina al capoluogo è poco frequentata dai cittadini, i quali  potrebbero vivere, percorrendo i numerosi sentieri del bosco, una esperienza di grande valore naturalistico. Monte Vairano non  è solo natura!  E’ anche archeologia! perché è proprio qui che circa 2500 anni fa sorse una importante città sannitica che gli scavi in essere stanno pian pian portando alla luce.

L’iniziativa è stata voluta e promossa da Fare Verde Campobasso nell’ambito della manifestazione nazionale organizzata dalla Federtreck.  L’intento della giornata del camminare è proprio quello di promuovere l’amore per la bellezza, la difesa del territorio, il coraggio di credere nella mobilità sostenibile, il desiderio di un cambiamento negli stili di vita.

Ancora una volta Fare Verde ha scelto Monte Vairano quale meta della consueta passeggiata di ottobre, proprio per far scoprire e conoscere a tanti cittadini la ricchezza e le peculiarità di questo sito, spesso del tutto ignorato da molti, nonostante si trovi a due passi dalla città.

Un nutrito gruppo di ‘camminatori’ si è dato appuntamento domenica mattina a Bosco Faiete per intraprendere una piacevole camminata  immersa nei colori intensi del bosco d’autunno. Si è partiti da Bosco Faiete per giungere dapprima, per una breve visita, al piccolo museo di reperti provenienti dall’area archeologica, presente nell’ex sala convegno nei pressi di Casino Altobello; da li si è proseguito fino all’area degli scavi archeologici, meta della camminata.

Durante il percorso il Prof. Bruno Paura, dopo un generale inquadramento, ha spiegato ai presenti le principali caratteristiche delle diverse specie arboree ed arbustive che dominano l’habitat dell’importante sito di Monte Vairano che, opportuno ricordare, è un SIC (Sito di Importanza Comunitaria). Agli scavi , invece, ad accogliere i partecipanti, il  Prof. Gianfranco De Benedittis che ha illustrato tutte le novità della recente campagna di scavi che sta riportando alla luce i resti di una città di epoca sannitica; un vero e proprio tesoro sommerso, dalle enormi potenzialità, che necessiterebbe certamente di maggiori attenzioni dalle istituzioni.

Di seguito alcune foto della mattinata:

 

Appuntamento all’anno prossimo con una nuova edizione della Giornata del Camminare !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *