Festa dell'uva

Festa dell’uva, tutti a Riccia per l’88^ edizione

Festa dell’uva, tutti a Riccia per l’88^ edizione. Arriva una tre giorni tutta da “gustare”

RICCIA – Torna, come ogni anno, la festa più attesa del paese, una delle più attese dell’intera regione…la Festa dell’Uva, giunta quest’anno all’88^ edizione. La sfilata vera e propria ci sarà domenica 8 settembre ma già dal 6 sarà festa con musica in piazza.

Il borgo medioevale di Riccia, infatti, ospita ogni anno, la seconda domenica di settembre, la “Festa dell’Uva”. La sfilata dei carri allegorici è il momento principale della festa dove gruppi di amici e famiglie preparano e sfilano tra le vie del paese nel loro carro, presentando un tema in cui la tradizione vinicola ed il vino si incontrano con attualità, storia, spettacolo e fantasia.

La Festa dell’Uva è un evento molto longevo, nato negli anni ’30, quando il regime fascista, allo scopo di esaltare il lavoro dei campi e di valorizzarne il prodotto, dispose che tutti i comuni d’Italia festeggiassero la “Festa dell’Uva”. Da allora i carri sono diventati sempre più belli e animati da meccanismi sofisticati, tanto da attirare una vera folla di turisti dalle regione limitrofe e non solo.
In un’atmosfera allegra, pregna del penetrante profumo dell’uva e del vino versato, carri allegorici artisticamente allestiti percorrono le strade dell’intero centro abitato, preceduti da un corteo di gruppi folk e sbandieratori, attesi, seguiti ed inseguiti da una folla vociante che interagisce con i protagonisti della cerimonia e diventa parte integrante della cerimonia stessa.

Programma 2019

Come da tradizione, quindi, anche la sfilata di quest’anno sarà preceduta dall’esibizione di gruppi folk tra cui il gruppo musicale “I Recu’cce” di Petrella Tifernina (CB) che è dedito alla musica popolare, particolarmente incentrato sui canti della tradizione petrellese, ma nel cui repertorio non mancano le “classiche napoletane”, i brani più celebri della cultura folk molisana e alcune chicche di cantautori italiani rivisitate e riadattate nella forma della ballata. A seguire, durante la sfilata e poi nella esibizione in piazza i gruppi folk: G. Moffa di Riccia, Insteia di Polla, Sbandieratori Città di Sessa Aurunca. Alle ore 22 in piazza Municipio, la “Compagnia dei Folli” artisti di strada metteranno in scena lo spettacolo “Fuoco”. Dalle ore 23 in Piazza Soldati “dj set Femix”. Spettacoli musicali di intrattenimento ci saranno anche il 6, 7 e 9 settembre.

Per maggiori informazioni vi rimandiamo al link dell’evento Facebook: https://www.facebook.com/events/725495507921033/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *