festa del grano

Festa del Grano a Jelsi, storia e programma 2017

Festa del Grano a Jelsi, storia e programma 2017

E’ tutto pronto a Jelsi per la 212-esima edizione della Festa del Grano in onore di Sant’Anna.

Siamo giunti, dunque, all’ultimo degli articoli riguardanti questa magnifica tradizione e, dopo avervi parlato della raccolta del grano  e dei preparativi con le foto alle intrecciatrici e alla preparazione dei carri vediamo adesso la storia di questa secolare tradizione ed il programma per l’edizione 2017.

STORIA

La storia della Festa del Grano, probabilmente, la conoscete tutti quanti ed è quanto di più devozionale esista.

Per chi non la conoscesse, le domande da porgersi sono due: perché Festa in onore di Sant’Anna e perché si usa il grano?

Per rispondere bisogna tornare indietro nel tempo, fino all’anno 1805, anno del terremoto di Bojano che distrusse gran parte dei paesi anche a decine di chilometri di distanza.

Non fu così, però, per Jelsi che venne miracolosamente risparmiata, registrando solo pochi danni ai fabbricati mentre i paesi circostanti contavano morti e palazzi crollati.

Questo miracolo fu ricondotto a Sant’Anna, che avrebbe risparmiato il paese, in quanto la scossa principale fu registrata proprio il 26 luglio, giorno dedicato alla Santa.

La popolazione, in segno di ringraziamento, decise di dedicare una festa a Sant’Anna e lo fece scegliendo il grano. Qui veniamo alla seconda domanda, perché il grano?

Perché il grano ha il colore, ed all’epoca anche il valore, per i contadini, dell’oro. Era dunque considerata dalla popolazione, in gran parte impegnata nell’agricoltura, la più importante se non la principale fonte di alimentazione e di reddito. Non c’era dunque cosa più importante da poter donare alla Santa protettrice.

Da allora, ogni anno, il 26 luglio è stata dedicata una “Festa del Grano” in segno di ringraziamento e per ricordare il miracolo ricevuto.

PROGRAMMA 2017

Gli eventi, iniziati con la raccolta del grano di cui vi abbiamo già ricordato al’inizio dell’articolo, sono andati avanti per tutto il mese di luglio. I principali, però, si terranno domani 26 luglio.

MARTEDI’ 25

  • Ore 22:00: P.zza Umberto I – spettacolo musicale del gruppo “Gli Albatros”.

MERCOLEDI’ 26

  • Ore   8:00: Chiesa Madre – Santa Messa;
  • Ore   9:00: Via Roma – Benedizione delle Traglie e dei carri allegorici;
  • Ore   9:30: Chiesa Madre – Santa Messa Solenne;
  • Ore 10:30: Sfilata delle traglie e dei carri allegorici in onore di Sant’Anna con ostensione della reliquia accompagnata da: banda musicale di Gambatesa, Sbandieratori e Musici città di Lucera e distribuzione ablativa del “pane di Sant’Anna”. Si svolgerà nel contempo anche il concorso fotografico nazionale “JELSI, la festa del grano a 360°” a cura della Pro Loco Di Jelsi;
  • Ore 13:30: Aia di Sant’Anna – benedizione dei covoni di grano;
  • Ore 18:30: Cappella dell’Addolorata – Processione di ritorno in Chiesa Madre della Santa;
  • Ore 19:00: Chiesa Madre – Santa Messa con le confraternite e consegna della spiga benedetta;
  • Ore 22:00: Via A. Valiante – PUPO in concerto.

GIOVEDI’ 27

  • Ore 21:30: Piazza Umberto I – Premiazioni.

SABATO 29

  • Ore 18:00: Sala consiliare – estrazione biglietti lotteria 2017.

DOMENICA 6 AGOSTO

  • Ore   8:00: Aia di Sant’Anna – Trebbiatura del grano di Sant’Anna.

Il meteo come sarà? Non bellissimo con rischio pioggia. Per i dettagli vi rimandiamo alle previsioni dettagliate per Jelsi fornite da MeteoinMolise.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *