emozioni
Ischia

Emozioni dal Matese, golfo di Napoli ad occhio nudo.

La nostra regione, si sa, può regalare emozioni uniche e, dalla catena del Matese, queste, sono anche maggiorate.

Essendo il Matese al confine con la Campania, non è difficile sfociare nei territori casertani e beneventani raggiungendo le cime. Oggi vi parliamo proprio di cosa si possa ammirare da tali luoghi.

Ciò che ha immortalato il fotografo Luigi Rossi (qui la sua pagina Luigi Rossi Photography) ha dello sbalorditivo.

E’ risaputo che dalle cime dei monti del Matese, nelle giornate limpide e terse, è possibile spaziare con lo sguardo dall’Adriatico al Tirreno, ne avevamo parlato ad agosto nel report delle traversata del Monte Mutria.

In questo caso, grazie alla limpidità del cielo ed alla qualità delle foto scattate da Luigi Rossi, le sagome dei territori sono facilissime da riconoscere, anche se non vicinissime.

Parliamo, infatti, di una visuale perfetta sul Golfo di Napoli, con ben visibili le isole di Ischia, Capri, Procida e, più in là, le isole Pontine, Ponza e Ventotene.

Emozioni incredibili si provano già soltanto a guardare le foto, figuriamoci a viverle direttamente!

Di seguito gli scatti realizzati dalla vetta di monte Maio, a 1302 metri di altezza, tra San Gregorio Matese e il lago Matese.

Pubblichiamo anche le foto scattate agli stessi luoghi, ma in piena estate, dalla vetta del Monte Mutria dal nostro Paolo Pasquale.

emozioni
Golfo di Napoli

 

 

 

 

emozioni
Vesuvio ed Ischia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *